Il mare dell’Isola d’Elba: dove fare il bagno e godersi l’estate

Natura, storia e spiagge: l’Elba è frequentata soprattutto per il suo mare e le località balneari. D’estate l’Isola si anima grazie ai tanti turisti che vengono a tuffarsi nel Tirreno e a godersi le sue fresche acque. Ma com’è il mare dell’Isola d’Elba? Dove è possibile fare il bagno? Scopritelo insieme a noi.

La qualità delle acque dell’Elba

La qualità dell’acqua del mare dell’Isola dell’Elba sta crescendo di anno in anno. I rilievi effettuati dagli enti preposti migliorano e la località, come altri territori italiani, è impegnata nella lotta all’inquinamento marittimo, problema che sta attanagliando tutto il Mediterraneo, non solo il mar Tirreno.
A controllare la qualità delle acque c’è anche l’ARPAT, l’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Toscana. Essa monitora costantemente il mare dell’Isola e tiene aggiornato l’elenco delle località toscane in cui è possibile fare il bagno.

Dove è possibile la balneazione all’Elba

Sull’Isola d’Elba ci sono diverse località in cui è ammessa la balneazione. Vediamole nel dettaglio.

A Porto Azzurro, a breve distanza dal nostro residence, troviamo Punta dello Stendardo, Mola e Porto Azzurro Est, il cui stato delle acque è considerato dall’ARPAT eccellente.

A Portoferraio troviamo le località Schiopparello, San Giovanni, Bagnaia, Acquaviva, Viticcio, La Biodola, Il Grigolo, la spiaggia dell’Ottone, Portoferraio Nord, Terme San Giovanni, Fosso Acquacavalla e Biodola Nord.

Capoliveri è il comune che conta più spiagge dell’Isola d’Elba: si può fare il bagno sulla costa sud-ovest, sulla sud e sulla est, in località Barabarca, nel golfo della Lacona, nel golfo Stella est e ovest, alla spiaggia della Madonna e in quella di Naregno.

A Marciana c’è il permesso di balneazione in località Spartaia, Pomonte, Chiessi e Patresi, sulla costa nord e nel golfo di Procchio.

A Marciana Marina, invece, troviamo la spiaggia di Redinoce, il Fosso di Lavacchio, le località La Fenicia e Bagno.

A Campo nell’Elba la balneazione è possibile nelle località Fetovaia, Seccheto e La Foce a Marina di Campo, sulla costa sud, a Pianosa e Cala Giovanna, a Marina di Campo centro e sud.

A Rio Marina si può fare il bagno nella zona nord, sud e centro, a Cavo, Cavo sud e nord ovest.

Concludiamo la panoramica sulle zone balneari con Rio nell’Elba che propone le località Nisporto e Nisportino.

Spiagge Bandiera Blu all’Isola d’Elba

Quelle appena riportate sono le località analizzate e approvate dall’ARPAT ma, come abbiamo detto, il mare dell’Elba non è valutato solo dall’Agenzia toscana. L’Isola d’Elba, infatti, è presente da diversi anni nell’elenco delle spiagge Bandiera Blu con la località La Fenicia di Marciana Marina. Il riconoscimento internazionale non viene assegnato solo per i servizi e la qualità delle spiagge, bensì anche per le condizioni delle acque di balneazione. La Fenicia di Marciana Marina rispetta tutti i requisiti richiesti da Bandiera Blu e quindi viene inserita ogni anno nell’importante elenco. Comunque, anche le altre spiagge dell’isola d’Elba possono vantare un bel mare pulito e servizi efficienti.
Se volete provare il mare dell’Elba e state cercando un alloggio, Villa Teresa a Porto Azzurro è ben lieta di accogliervi nei propri appartamenti monolocali e nelle proprie villette. Vi aspettiamo!