Una delle ragioni principali per cui i genitori amano fare vacanze al mare è indubbiamente per rigenerare i propri figli, allontanandoli almeno per una settimana all’anno dallo smog e dalla frenetica vita cittadina. L’Isola d’Elba è sicuramente il rimedio perfetto per rinvigorirsi e rafforzarsi e non a caso è conosciuta come l’Isola delle famiglie.

Bambini o marinai?

Le ferie dei vostri figli inizieranno subito con una splendida novità: la nave! Già sul traghetto libereranno la loro fantasia e la vacanza non potrà che iniziare con una storia straordinaria: diventeranno i marinai di un galeone senza tempo che a vele spiegate raggiungerà l’Isola dei misteri, dove i gabbiani e la splendida sensazione della salsedine sulla pelle saranno il primo annuncio dei giorni straordinari a venire. Pronti per il viaggio?

Il tragitto dura soltanto un’ora che potrete decidere di passare fuori sul ponte a vedere il continente allontanarsi, oppure nei saloni interni, dove alcune compagnie mettono a disposizione un’apposita area attrezzata per i più piccoli, con piscine di palline, tv sintonizzate su canali per bambini e videogiochi.

“Signori e Signore, è il Capitano che vi parla. Stiamo per arrivare all’Isola d’Elba, vi chiediamo gentilmente di raggiungere la vostra auto e prepararvi per lo sbarco”. Perché, anche se l’avventura era già cominciata con l’imbarco, la magia vera inizia quando il portellone si apre e il buio lascia il posto alla splendida luce del sole… Ed ecco i nostri consigli per trascorrere una piacevole vacanza con i vostri bambini all’Isola d’Elba:

Un mare di divertimento

Passare una giornata al mare a fare castelli di sabbia e a nuotare con braccioli e ciambella al seguito, è il massimo per i bambini. Diverse sono le spiagge dell’Isola d’Elba adatte ai più piccoli, tra le tante segnaliamo Lido di Capoliveri e Lacona, entrambe bellissime e a pochi minuti di auto dal nostro residence.

A Lacona, inoltre, potrete trovare il DunaPark: un parco divertimenti attrezzato con area baby, gonfiabili, minigolf, sala giochi, trenino e vasca per gommoni. Uno svago molto amato dai giovanissimi, che non sentono mai la stanchezza e adorano andarci anche dopo una giornata trascorsa in spiaggia.

Come i sette nani!

Una visita alle miniere più antiche d’Italia si rivelerà essere una scelta divertente e istruttiva allo stesso tempo: quella di Rio Marina, dove un simpatico trenino vi farà fare non solo un bellissimo tour tra i colori dei minerali, ma vi darà altresì la possibilità di portarne qualcuno a casa, e quella del Ginevro di Capoliveri (facilmente percorribile anche con il passeggino), dove armati di caschetto e impermeabile giallo, entrerete nelle viscere della terra. Emozionante! E non solo per i bambini.

L'Elba vista dalla barca

Prendere una barca o un gommone a noleggio e vedere l’Elba dal mare piacerà sicuramente ai vostri figli. Mentre il vento gli scompiglia i capelli e la velocità li farà trasalire di gioia, ammireranno panorami unici visibili solo dal mare, e magari, con un po’ di fortuna, avvisteranno i delfini, incontro tutt’altro che raro vicino alle nostre coste! E mentre saranno alla ricerca di “Flipper”, voi potrete godervi le innumerevoli calette tranquille e solitarie che offre questa meravigliosa Isola.

Per tutti coloro che non se la sentono di guidare un gommone, esiste sempre la possibilità di prendere a noleggio un pedalò o delle canoe: la gita sarà altrettanto piacevole e divertente e sicuramente più in armonia con la natura. E non dimenticate mai di portare con voi maschera e boccaglio, perché l’osservazione dei pesci, che all’Elba si possono vedere a pochi passi dalla riva, sarà l’attività preferita dai vostri bambini!

In fondo al mar...

A proposito di imbarcazioni, conoscete il Nautilus? No, non sto parlando del sottomarino del Capitano Nemo! Ma della motonave in cui, grazie agli 80 mq di cristalli installati nella parte immersa dell’imbarcazione, vi sembrerà di passeggiare sopra il mare. L’itinerario, con partenza da Marciana Marina, vi mostrerà la costa fino a Pomonte dove giace il relitto di una nave mercantile, divenuta dimora di molte specie di pesci. Per i bambini osservare il mondo sommerso dal vivo, con tutti i suoi abitanti, sarà un’avventura meravigliosa che non avrà nulla da invidiare a quella di “Ventimila leghe sotto i mari”!

A spasso con l'asino

“Io sto co’ lì somari”… E anche noi! Da pochi anni all’Isola d’Elba un giovane in gamba,  Luca Giusti,  ha deciso di istituire la “Somareria dell’Elba”: i bambini potranno andare in giro per i sentieri elbani riscoprendo la natura e la vita contadina, in groppa a degli splendidi asinelli, da sempre fedeli alleati dell’uomo. Purtroppo oggigiorno anche i piccoli risentono dello stress, e una passeggiata con questi dolci animali, dalla calma e dalla pazienza infinita, è un sano rimedio alla tensione, tanto che qualche genitore l’ha definita una vera e propria “Somaroterapia”.

Siate preparati però alla richiesta classica di fine giornata: “Papà, possiamo portarlo con noi, a casa? “.

Un acquario, mille emozioni

Infine, una vacanza con bambini all’Isola d’Elba non può dirsi compiuta senza una visita all’acquario di Marina di Campo. Con oltre 150 specie di organismi marini è uno fra i più completi acquari del Mediterraneo esistenti. I piccoli (ma anche i grandi!) si emozioneranno ad osservare le tartarughe e sarà altrettanto elettrizzante guardare da vicino gli squali!

LEGGI ANCHE...