In generale, fare una classifica è sempre molto complicato perché si rischia di dimenticare qualcosa e magari di non accontentare qualcuno. La nostra Isola, con le sue romantiche insenature, è ricca di splendide spiagge e calette paradisiache che si susseguono una dopo l’altra e quasi tutte queste spiagge meriterebbero la nostra attenzione (non a caso abbiamo impiegato giorni per scrivere questo articolo!). Alla fine siamo riusciti a stilare una classifica delle 10 spiagge più belle e famose dell’Isola d’Elba. Anziché partire subito dalla numero uno, facciamo il countdown e iniziamo dalla decima posizione:

10 Lacona, Capoliveri

Situata sulla costa meridionale dell’Isola d’Elba è famosa per le sue dune protette. Lunga più di un chilometro e inserita in una bellissima baia, è frequentata sia dai giovani, grazie ai numerosi servizi che offre, che dalle famiglie. La spiaggia è di sabbia fine e dorata e il mare degrada molto dolcemente. Nelle ore più calde potrete trovare ristoro nella sua splendida pinetina: niente di meglio di un buon riposino (magari dopo una bella nuotata) sulla morbida sabbia all’ombra degli alti pini!

9) Lido, Capoliveri

Mare sempre limpido, spiaggia ben tenuta e tramonti mozzafiato: Lido, grazie ai bar e ai ristoranti aperti fino a tardi, è vivace anche la sera. Dalle caratteristiche simili a quelle della spiaggia di Lacona, si presenta con sabbia dorata e fine e un mare dal fondale basso, sempre molto apprezzato dalle famiglie con bambini piccoli. Lido si presta bene anche per un suggestivo bagno di mezzanotte, sotto il chiaro di luna e un cielo stellato… Provare per credere!

8) La Paolina, Marciana

Siamo nel 1814 e Paolina Bonaparte, sorella del famoso Napoleone, amava tuffarsi nelle splendide acque di questa spiaggia… Completamente nuda! Davvero audace, visto il periodo in cui è vissuta. Proprio da tale leggenda prende il nome questa piccola spiaggia, a nostro avviso veramente molto bella. C’è da scendere una lunga scalinata di legno in mezzo ad un bosco di lecci, non facilmente praticabile per tutti ma, una volta arrivati al suo arenile di sabbia mista a ghiaia, il panorama vi saprà riempire gli occhi. La spiaggia è situata sotto la strada pertanto non c’è parcheggio e, vista la sua posizione, già dalle prime ore del pomeriggio potrete trovare una piacevole ombra. Da esplorare anche il suo splendido isolotto, raggiungibile a piedi o con poche bracciate.

7) Sant'Andrea, Marciana

Il padrone di casa di questa piccola spiaggia è sicuramente il granito. Le scogliere bianche, a destra e a sinistra dell’arenile, cattureranno la vostra attenzione sia per la bellezza che per l’irrefrenabile voglia che vi verrà di tuffarvi in mare. Acqua celeste e sabbia granitica, l’attraente lido di Sant’Andrea è un’esperienza a cui non saprete rinunciare. La sua costa è uno dei tratti più belli dell’Isola d’Elba: in primavera si veste di rosa con la fioritura del fico degli ottentotti e il contrasto tra il fucsia dei suoi petali e il bianco delle sue scogliere è di una bellezza talmente rara che molte agenzie italiane, e nel mondo, organizzano delle giornate di trekking solo per poter ammirare questo spettacolo naturale. Inoltre, percorrendo un piacevole sentiero scavato tra le rocce, si può arrivare fino al famoso Cotoncello, una piccolissima caletta dalla sabbia bianca finissima: un vero gioiello!

6) Zuccale, Capoliveri

100 scalini vi dividono dal paradiso: la caletta di Zuccale è così bella che appena arrivati in spiaggia vi dimenticherete subito della fatica che avete fatto per raggiungerla! Circondata dalla macchia mediterranea, di fronte a voi avrete un mare che più limpido non si può e una vista da sciogliersi: vedrete il romantico promontorio di Capo Stella e in lontananza il maestoso Monte Capanne. L’acqua è piuttosto profonda, bastano pochi passi per non toccare più il fondo e in spiaggia sono presenti un bar e uno stabilimento balneare. Nella parte libera, a destra guardando il mare, gli scogli formano una sorta di poetica insenatura che sembra quasi ti voglia proteggere. Sicuramente è una spiaggia che non potete non vedere e in cui amerete trascorrere intere giornate in pieno relax.

5) Capobianco, Portoferraio

All’Isola d’Elba non ci sono solo spiagge di sabbia, e Capobianco ne è un magnifico esempio. Caratterizzata da ciottoli bianchi (levigati e quindi per nulla fastidiosi) di varie dimensioni, ha un’acqua così chiara che combinata con il bianco dei suoi sassi crea degli insoliti riflessi che non possono che lasciarvi ammaliati. I fondali sono piuttosto profondi e, quando lo scirocco tormenta l’estate elbana, questa spiaggia dà il meglio di sé: l’acqua sarà come uno specchio di cristallo e la calma in mare regnerà sovrana. E quando il sole si tuffa in acqua? I tramonti, dalle sfumature rosa e arancioni, saranno così intensi che vi lasceranno storditi.

4) La Biodola, Portoferraio

Un angolo elbano che non ha nulla da invidiare ai rinomati lidi tropicali. Conosciuta anche come la spiaggia dei “Vip”, la Biodola è composta da sabbia bianca e finissima, acqua limpida che degrada dolcemente permettendo di fare meravigliose e salutari passeggiate sul bagnasciuga, e una rigogliosa vegetazione alle spalle. Non proprio consigliabile in alta stagione, se non amate i posti affollati, tuttavia questa spiaggia è sempre e comunque una fantastica scelta, l’atmosfera vi lascerà a bocca aperta e credeteci: si può sopportare tutto per questo paesaggio!

3) Fetovaia, Marina di Campo

È la spiaggia perfetta per godersi il meraviglioso mare dell’Elba, sia in una calda giornata estiva che in bassa stagione: con i colori sgargianti che la circondano, l’acqua dal blu intenso e i profumi decisi della retrostante macchia mediterranea sarà difficile, quando cala la sera, andarsene da questo posto da favola che sembra uscito direttamente dalla matita di Walt Disney. E’ protetta da uno stretto promontorio e la sua sabbia fine e bianca (di origine granitica) mischiata al mare color cobalto e alle scure scogliere di roccia metamorfica, crea una combinazione di colori eccezionali. A luglio, nella sabbia, vi potrà capitare persino di vedere la fioritura del pancrazio, meglio conosciuto come giglio di mare, una specie sempre più rara da osservare nonché protetta. A Fetovaia troverete un mondo incredibile da scoprire sia sopra che sotto il mare, un’esperienza da vivere indubbiamente con tutti e cinque i nostri sensi. Che cosa aspettate? Prenotate il vostro viaggio all’Isola d’Elba e venite a conoscere questa meraviglia!

2) Sansone, Portoferraio

Mentre si cammina attraverso il piccolo sentiero che dobbiamo percorrere per arrivarci, non ci si può immaginare l’impatto che avremo nel momento in cui vedremo il paesaggio di fronte a noi: da cartolina! Non ci sono parole per spiegare la bellezza della spiaggia di Sansone, un luogo incantevole e naturale, adatto a chi vuole uscire dallo stereotipo della classica e comoda spiaggia di sabbia. Simile a Capobianco, con piccoli sassi levigati bianchi, è un vero e proprio eden per gli appassionati di snorkeling o per gli amanti di meravigliose pagaiate in kayak. Bisogna guardarla con i propri occhi per capire appieno tutta la sua bellezza. Sansone è l’ennesima ragione, qualora ce ne fosse bisogno, per farvi innamorare di questa Isola: l’Elba vi aspetta!

1) Cavoli, Marina di Campo (non poteva che esserci lei sulla vetta del nostro podio!)

Date retta ad un’Elbana, fate così: lasciate il tablet a casa, spegnete il cellulare e portate con voi, in questo posto d’incanto, le persone che più vi sono care, perché la spiaggia di Cavoli è una vera magia che deve essere vissuta a pieno, senza perdere tempo a scattare le foto e i video che avevate intenzione di fare. Non avrete bisogno della tecnologia per ricordarla. Cavoli, con la sua spiaggia bianca e finissima, il meraviglioso mare e il contesto naturalistico in cui è inserita, è una spiaggia sicura di sé, che non teme rivali: vi innamorerete al primo sguardo di lei e certamente non la dimenticherete più!

Per concludere vorremmo ricordarvi che questa è la classifica delle “10 spiagge più belle e famose”, quelle che non si possono non menzionare, ma che, proprio perché bellissime e presenti su tutte le guide, sono le più affollate, in alta stagione. E quindi “De gustibus non disputandum est” disse una volta qualcuno e noi non potremo essere in disaccordo con voi se questa top ten non è quella che avreste scelto. In fondo è superfluo dire che ogni spiaggia dell’Isola d’Elba merita una visita. E magari anche più di una!

LEGGI ANCHE...